Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

La Fondazione Groggia di Mestre (Ve) sta ultimando la progettazione di una comunità educativa diurna che accolga minori/adolescenti in condizioni di fragilità. Il servizio è accreditato ai sensi della L.R. 22/02, e prevede l'accoglienza di minori anche con quadro psicopatologico.

Attualmente stanno ricercando vari profili professionali da inserire nella struttura, in particolare un responsabile del servizio, con laurea specialistica in psichiatria o neuropsichiatria infantile o laurea in psicologia con specializzazione, ed educatori professionali.

Chiunque può inviare la propria candidatura, con una breve lettere di presentazione e cv in format europass, scrivendo , e 

Di seguito il dettaglio delle posizioni ricercate:

RESPONSABILE SETTORE SOCIALE – Comunità Educativa diurna che accolgono minori/adolescenti anche con problemi psicopatologici.

Dipende dal Direttore Generale. È referente, per l'erogazione del servizio, nei confronti della Direzione con il quale si incontra periodicamente

A questo ruolo sono affidati i seguenti compiti:

  • Assicurare la corretta applicazione delle procedure del Sistema Qualità di sua competenza;
  • Valutare e coordinare le risorse professionali, interne ed esterne, che intervengono nell'esecuzione delle attività descritte nei progetti;
  • Gestire gli aspetti organizzativi ed amministrativi del servizio
  • Supervisionare gli aspetti terapeutici ed educativi del servizio
  • Gestire i rapporti con le istituzioni esterne interessate
  • Supervisionare la quotidianità delle strutture durante le ore di lavoro
  • Supervisionare la corretta applicazione delle procedure operative da parte degli operatori delle strutture.

Competenze richieste

Formazione di base richiesta

  • Laurea specialistica in Psichiatria o Neuropsichiatria infantile o laurea in Psicologia con specializzazione.

Esperienza di lavoro richiesta

  • tre anni di esperienza lavorativa all'interno dell'azienda o in una similare con la stessa mansione

Altri requisiti richiesti

  • Conoscenza applicativi MS Office
  • Ottime competenze tecniche nella gestione di:
    • Organizzazione operativa del servizio
    • Coordinamento progettazione interventi
    • Lavoro socio-territoriale
    • Gestione leve conto economico
  • Ottime competenze comportamentali nel riguardo di:
    • Gestione delle risorse umane
    • Orientamento al cliente
    • Autorevolezza
    • Programmazione del lavoro
    • Problem solving

 

EDUCATORI/PSICOMOTRICISTI / LOGOPEDISTI/PSICOLOGA

Dipendono dal Responsabile Settore Sociale Infanzia

A questo ruolo sono affidati i seguenti compiti:

  • Gestire la quotidianità con i minori
  • Gestire, organizzare e aver cura degli spazi comuni delle strutture ai fini di una buona accoglienza terapeutica
  • Attuare il progetto educativo
  • Aggiornare ed informare il Responsabile di Settore rispetto alla situazione dei singoli minori
  • Rapportarsi con i servizi esterni su indicazione del Responsabile di Settore e riferendo allo stesso
  • Aggiornare secondo le scadenze previste il PEI del minore in carico

L'educatore di riferimento ha inoltre il compito di:

  • Curare la corretta e completa compilazione dei PEI dei minori

Gli educatori inoltre sono:

  • responsabili della struttura e dei minori durante il turno
  • referenti per un'area di attività del centro (aree: 1) documenti; 2) gestione casa, alimenti, spese domestiche, 3) ricreativa ed etnico-culturale; 4) scolastica-lavorativa)

Ogni operatore (educatori, psicomotricisti, logopedisti) deve nei primi incontri ritirare il modello di autorizzazione da parte dei genitori per le persone incaricate all'accompagnamento e ritiro del minore. In assenza del documento autorizzativo, il minore può essere accompagnato e/o ritirato solo dai genitori e/o tutori.

In caso di urgenza l'operatore che ha in carico temporaneo il minore, può chiedere autorizzazione ai genitori in forma scritta tramite fax, e,mail o sms: tale autorizzazione deve riportare il nominativo, il numero di telefono, il tipo e numero di documento identificativo della persona autorizzata in vece dei genitori.

Competenze richieste

  • Formazione di base richiesta
    • Laurea in Scienze dell'Educazione, ovvero
    • Diploma di scuola media superiore o cultura equivalente
    • Qualifica di educatore o di operatore di comunità

Esperienza di lavoro richiesta

  • sei mesi di esperienza lavorativa all'interno dell'azienda o in una similare con la stessa mansione oppure affiancamento per 3 mesi ad educatore esperto.

Altri requisiti richiesti

  • Conoscenza applicativi MS Office
  • Ottime competenze tecniche nella gestione di:
  • Interventi educativi (metodologici)
  • Metodologia di programmazione degli interventi
  • Lavoro socio-territoriale
  • Ottime competenze comportamentali nel riguardo di:
  • Gestione delle risorse umane
  • Orientamento al cliente
  • Iniziativa
  • Gestione stress
  • Problem solving