Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookies propri per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per maggiori informazioni visualizza le condizioni di utilizzo dei cookies.
Cliccando su OK, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Covid-19: novità e aggiornamenti per la professione e i cittadini

Con il D.L. n. 172/2021 la competenza della verifica e dei controlli sull’accertamento dell’obbligo vaccinale è in carico agli Ordini sanitari professionali.

Con la nuova normativa, l’eventuale procedimento di accertamento si avvierà con una PEC inviata dall’Ordine all’iscritto/a che, dalla piattaforma del Ministero, risulti con posizione non regolare rispetto all’iter vaccinale. Solo dopo aver ricevuto la suddetta PEC, l’iscritto/a dovrà tenere informato il proprio Ordine di appartenenza.

Per questo motivo sarà importante che ogni iscritto/a controlli con attenzione e periodicamente la propria casella di posta certificata. Ti chiediamo di non inviare alcun documento in assenza di nostra apposita richiesta.

Per aiutare gli iscritti a chiarire eventuali dubbi, pubblichiamo una serie di domande e risposte che possano rendere più semplici le informazioni.

 

Dal 6 dicembre tutta l'Italia, compresa la zona bianca, dovrà rispettare nuove norme, che prevedono anche la differenziazione tra Green Pass “rafforzato” e “base”.

Rendiamo quindi disponibile un breve documento che riporta le infrazioni in cui si può incorrere rispetto alla nuova normativa in tema di Covid-19.

Scarica qui il Prontuario delle infrazioni in tema di Covid-19 aggiornato al 6/12/2021.

 

Condividiamo le puntuali riflessioni di un collega, il dott. Tomaso Invernizzi, psicologo iscritto all'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e docente presso una scuola secondaria di II° grado, in merito al ricorso protratto ed esteso alla didattica a distanza per bambini/e e ragazzi/e.

E' possibile leggerle in questo documento.

 

Da lunedì 15 marzo 2021 la Regione Friuli Venezia Giulia diventerà Zona rossa.

L’Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia ricorda che per colleghe e colleghi, in quanto professionisti sanitari,norme e regole per lo svolgimento della professione non sono cambiate.

Da oggi, 6 dicembre, la Regione Friuli Venezia Giulia è nuovamente in Zona gialla. Sempre da oggi è in vigore l'Ordinanza contingibile e urgente n. 45 /PC del Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, disponibile qui.

Si ricorda pertanto che fino al 20 dicembre non è più in vigore il divieto di spostamento tra Comuni e tra Regioni, ma permane il divieto di uscire di casa dalle 22 alle 5. Il 31 dicembre questo divieto è esteso dalle ore 22 alle ore 7 del 1° gennaio.

sos azzardo copertina pdfIl collega dr. Rolando de Luca, Psicologo Psicoterapeuta, fondatore e responsabile del Centro di Terapia di Campoformido per giocatori d’azzardo e loro familiari, ha messo a disposizione di colleghi/e il suo ultimo libro.

Il testo, dal titolo: “Terapia di gruppo ai tempi del Covid. Centosessanta sedute su Skype da marzo a giugno 2020” è scaricabile gratuitamente qui.

Si tratta di un romanzo/diario su centosessanta sedute di gruppo on line, che hanno permesso non solo il proseguo del lavoro di gruppo durante la “prima ondata” del Covid-19, ma soprattutto il rafforzamento di questi gruppi nei confronti di ciò che stava accadendo nel mondo.